Discussion:
Lavori di restauro - Detrazione 36% ex L. 449/97
(troppo vecchio per rispondere)
Michele Cantarella
2012-05-25 19:25:37 UTC
Sono propietario di un appartamento all'interno di un condominio che si svolge su quattro scale.
Sono stati approvati ed iniziati dei lavori di restauro in particoilare della facciata esterna per i quali ho provveduto a pagare la prima rata.
Ho richiesto all'amministratore che cura l'aspetto legale - amministrativo dell'operazione di rilascarmi la documentazione necessaria al fine di ottenere il beneficio della detrazione del 36% ai sensi della L. 449/97-
Lo stesso mi ha rilasciato il certificato che riporto di seguito.
Dopo aver individuato il condominio committente dei lavori e riportato il relativo Codice fiscale scrive:

SI CERTIFIUCA

ai fini della detrazione del 36% dell'IRPEF, che questo condominio ottemperando a quanto previsto dalla L:449/97 e successive modificazioni, nell'anno solare 2011 ha sostenuto spese per la realizzazione degli interventi di manutenzione straordinaria, e che la quota a carico della sig.ra Cantarella Michele,nata a....Codice fiscale.... è di 2630,36 per l'immobile sito alla scala A interno 9.

Salerno 1 marzo 2012
F,to l'amministratore.

Il certificato non è accompagnato da alcuna fattura rilasciata della ditta appaltatrice dei lavori.Il certificato non riporta anche alcun elemento identi ficatibvio dell'amministratore stesso.
Dubbioso della completezza dell'atto,dopo averne inutilmente chiesto all'amministratore uno corredato da copia delle fatture ed aver interpellato sulla sua idoneità all'impiegato della CAAF ed averne ricevuto la sibillina risposta che per quel che gli riguardava il documento riporta gli elementi a lui necessari per la compilazione del 730 ma che comunque non garantiva la correttezza formale dello stesso, chiedo:
debbo insistere con l'amministratore perchè provveda a completare il certificato con le fatture ed il riporto dei suoi dati completi oppure consegno alla CAAF il documento citato e non ci penso più?
libero
2012-05-26 16:00:58 UTC
Post by Michele Cantarella
Sono propietario di un appartamento all'interno di un condominio che si
svolge su quattro scale.
Sono stati approvati ed iniziati dei lavori di restauro in particoilare
della facciata esterna per i quali ho provveduto a pagare la prima rata.
Ho richiesto all'amministratore che cura l'aspetto legale - amministrativo
dell'operazione di rilascarmi la documentazione necessaria al fine di
ottenere il beneficio della detrazione del 36% ai sensi della L. 449/97-
Lo stesso mi ha rilasciato il certificato che riporto di seguito.
Dopo aver individuato il condominio committente dei lavori e riportato il
SI CERTIFIUCA
ai fini della detrazione del 36% dell'IRPEF, che questo condominio
ottemperando a quanto previsto dalla L:449/97 e successive modificazioni,
nell'anno solare 2011 ha sostenuto spese per la realizzazione degli
interventi di manutenzione straordinaria, e che la quota a carico della
sig.ra Cantarella Michele,nata a....Codice fiscale.... è di 2630,36 per
l'immobile sito alla scala A interno 9.
Salerno 1 marzo 2012
F,to l'amministratore.
Il certificato non è accompagnato da alcuna fattura rilasciata della ditta
appaltatrice dei lavori.Il certificato non riporta anche alcun elemento
identi ficatibvio dell'amministratore stesso.
Dubbioso della completezza dell'atto,dopo averne inutilmente chiesto
all'amministratore uno corredato da copia delle fatture ed aver
interpellato sulla sua idoneità all'impiegato della CAAF ed averne
ricevuto la sibillina risposta che per quel che gli riguardava il
documento riporta gli elementi a lui necessari per la compilazione del 730
debbo insistere con l'amministratore perchè provveda a completare il
certificato con le fatture ed il riporto dei suoi dati completi oppure
consegno alla CAAF il documento citato e non ci penso più?
Il caf ti ha già risposto: è quello che gli serve,

Se poi hai piacere di vedere le fatture, come per qualsiasi altra fattura,
le puoi chiedere in visione, gratis o in copia, a pagamento (se
l'amministratore ritiene di chiederti un corrispettivo).
Puoi anche andare nel sito dell'Agenzia e scaricare il manuale 36% per
maggiori delucidazioni.
Ciao
Paolo
2012-05-26 18:59:53 UTC
Post by Michele Cantarella
Sono propietario di un appartamento all'interno di un condominio che si svolge su quattro scale.
Sono stati approvati ed iniziati dei lavori di restauro in particoilare della facciata esterna per i quali ho provveduto a pagare la prima rata.
Ho richiesto all'amministratore che cura l'aspetto legale - amministrativo dell'operazione di rilascarmi la documentazione necessaria al fine di ottenere il beneficio della detrazione del 36% ai sensi della L. 449/97-
Lo stesso mi ha rilasciato il certificato che riporto di seguito.
SI CERTIFIUCA
ai fini della detrazione del 36% dell'IRPEF, che questo condominio ottemperando a quanto previsto dalla L:449/97 e successive modificazioni, nell'anno solare 2011 ha sostenuto spese per la realizzazione degli interventi di manutenzione straordinaria, e che la quota a carico della sig.ra Cantarella Michele,nata a....Codice fiscale.... è di 2630,36 per l'immobile sito alla scala A interno 9.
Salerno 1 marzo 2012
F,to l'amministratore.
Il certificato non è accompagnato da alcuna fattura rilasciata della ditta appaltatrice dei lavori.Il certificato non riporta anche alcun elemento identi ficatibvio dell'amministratore stesso.
debbo insistere con l'amministratore perchè provveda a completare il certificato con le fatture ed il riporto dei suoi dati completi oppure consegno alla CAAF il documento citato e non ci penso più?
Forse l'unico neo nella dichiarazione dell'amm è quello di indicare la
quota che ahi già pagato e non quella a tuo carico. Cioè l'amm deve
dichiarare la quota totale da te effettivamente versata.

per il resto non ti serve più nulla sperando che l'amm abbia applicato
correttamente la procedura. In particolare che abbia eseguito il
pagamento con il bonifico "particolare".

gxis

Paolo
Gi_pll
2012-05-27 08:08:18 UTC
Post by Michele Cantarella
SI CERTIFIUCA
ai fini della detrazione del 36% dell'IRPEF, che questo condominio
ottemperando a quanto previsto dalla L:449/97 >e successive modificazioni,
nell'anno solare 2011 ha sostenuto spese per la realizzazione degli
interventi di >manutenzione straordinaria, e che la quota a carico della
sig.ra Cantarella Michele,nata a....Codice fiscale.... è di >2630,36 per
l'immobile sito alla scala A interno 9.
Salerno 1 marzo 2012
F,to l'amministratore.
Il certificato va bene così com'è e non abbisogna dell'accompagnamento di
alcun altro documento e/o fattura.
Tutta la documentazione è implicito che sia custodita e a disposizione
dell'AdE nello studio dell'amministratore.
In sostanza ci deve essere quanto il singolo condomino/contribuente ha
pagato, non dovuto ma pagato, nell'anno fiscale di riferimento. Mi sembra ci
siano tutti gli estremi necessari e l'impiegato del CAF non ha dato una
sibillina risposta, ma ha affermato che il documento presentato è regolare.
Ha solo voluto significare che se, ad esempio, i lavori non li avete fatti e
richiedete comunque i benefici fiscali, non compete a lui accertarli.
Cordialità
Gi
PS ma partire qualche volta in buona fede, no eh :-)